La cerimonia di apertura dei mondiali nella storia

Russia ed Arabia Saudita hanno aperto ufficialmente i mondiali di Russia 2018 interamente seguiti da www.bookmakerstranierionline.com.  Quello del match inaugurale, con tanto di cerimonia ufficiale, è ormai una tradizione  iniziata nell’edizione inglese del 1966. Nelle prime edizioni e fino a Cile 1962 non era infatti prevista la gara inaugurale.

 l’eccezione del 1950

Le prime gare dei Mondiali in assoluto furono Francia Messico e Usa Belgio, al francese Laurent invece va la prima storica segnatura in un mondiale al 19′ del match proprio contro il Messico. Nelle due edizioni vinte dall’Italia del tecnico Pozzo, nel 1934 e nel 1938 la formula prevedeva turni ad eliminazione diretta con tutte le gare in contemporanea. Eccezione per il 1959 con un vero e proprio match d’apertura tra il Brasile, paese ospitante e il Messico, conclusa con una schiacciante vittoria dei padroni di casa per 4 a 0. Ma all’epoca era ancora un’eccezione perchè nei successivi mondiali 1954, 1958 e 1962 ad apertura si disputarono quattro partite e addirittura otto nel 1958.

Match d’apertura a reti bianche, un classico dal ’66 al ’78

La concezione che abbiamo oggi del match d’apertura ha inizio con i Mondiali di Inghilterra del 1966 dove la squadra di casa affrontò l’Uruguay, in un match terminato a reti bianche. è il risultato che ha poi accompagnato le gare di apertura per molto anni, nelle successive tre edizioni infatti la prima partita finì semrpe sullo zero a zero. sia in Messico 70 tra Messico e Urss, nel 1974 tra Brasile e Jugoslavia e nel 1978 tra Germania dell’Ovest e Polonia. Differenze anche sulle squadre scelte per la partita d’apertura: se nel 1966 e nel 1970 l’onore era dei padroni di casa, dal 1974 toccò invece alla formazione campione in carica, questo sino al 2002 per poi riprendere la formula della nazione ospitante.

Germania 2006, torna ad inaugurare la squadra di casa

Il Mondiale tedesco del 2006 da questo punto di vista introduce due novità che riguardano la squadra campione del mondo in carica: non sarà più ammessa d’ufficio e dovrà affrontare le qualificazioni oltre a essere esclusa dalla partia inaugurale. Riapre dunque la Germania vincendo per 4 a 2 sul Costa Rica. Nel 2010 in Sud Africa la squadra di casa diede inizio al torneo contro il Messico mentre per l’ultimo mondiale di Brasile 2014, i verdeoro superarono la Croazia nella partita inaugurale con un netto 3 a 1.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *