Hai perso peso durante l’estate, ecco come mantenersi

Molte persone con l’arrivo dell’estate decidono di iniziare diete dimagranti e rinforzanti. Scelte che vogliono trarre il meglio del meglio dalla stagione più calda dell’anno: il sole, il mare, il caldo, le passeggiate all’aria aperta anche cittadine, frutta e verdura colorate e piacevoli da mangiare, il gelato che ricordiamo rappresenta un’ottima merende e, qualche volta, un pasto salutare. Nel web è possibile leggere tantissime guide di esperti a riguardo ma che ricordano di considerare sempre i carboidrati e i grassi tra i gusti che si scelgono. Insomma, veramente ci si riesce: da maggio a metà settembre, con le ferie e i viaggi di mezzo, si riesce a perdere peso, assottigliare la vita e cambiare. È importante che questo cambiamento sia graduale nei mesi estivi perché i dimagrimenti veloci sono dannosi e non portano ad un risultato di lungo e medio periodo. È importante mantenere i risultati anche dopo la fine della stagione calda, proseguire il dimagrimento tenendo conto di un tempo diverso dall’estate, sfruttare la frutta e la verdura prodotte con il freddo.

Che cosa è importante fare sempre, con la fine dell’estate e delle vacanze?

Vi sveliamo un segreto, le belle giornate in Italia ma anche in Europa ci sono anche in autunno e inverno. Vuoldire che se è il movimento, il sole e il mare ad aver favorito e accelerato la perdita del peso, anche nelle stagioni fredde si possono sfruttare le giornate temperate per fare movimento. Fate una bella passeggiata giornaliera nel verde o nella vostra città, approfittate di ore libere e sole per fare anche una corsetta. Scegliete tessuti consistenti ma non pesanti, il vestiaro sportivo invernale e autunnale è adatto sia per fare jogging che delle belle passeggiate.

Se volete aiutare anche l’ambiente scegliete frutta e verdura a chilometro zero, sfruttate ciò che produce la stagione autunnale e vi garantiamo che con colori e profumi diversi offrono proprietà importanti quanto quelle estive.

Ricordate che, seguendo un percorso dimagrante serio, avrete imparato queste cose importanti.

1) mai saltare la prima colazione

2) Mai saltare i pasti e, anzi, è importante mangiare almeno cinque volte: a colazione, pranzo e cena dovete aggiungere 2 spuntini perché un metabolismo attivo richiede un pasto ogni 3/4 ore.

3) Bevete con frequenza e regolarità, i medici raccomandano almeno due litri al giorno, è importante la regolarità.

4) Accanto a frutta, verdura e legumi aggiungete anche alimenti ricchi di probiotici contenuti anche in latticini e yogurt leggeri.

5) Variate sempre i cibi, con moderazione anche frutta esotica, secca e spezie varie. Non rendono solo il cucinare/mangiare divertente ma contribuiscono ad arricchirvi di nutrienti importnti.

6) Fate attenzione al sale, le spezie sono un ottimo alleato per insaporire e arricchire i piatti.

Il movimento fa bene alla linea, all’autostima e alla mente

La fine delle vacanze, la ripresa del lavoro e l’arrivo del freddo per molti è un vero e proprio salasso psicologico. Se durante l’estate avete perso dei chili e avete raggiunto un buon risultato con la dieta c’è una bella notizia: il vostro anno parte con una marcia in più. Infatti, noteranno le persone attorno il vostro cambiamento, ciò che vedrete di giorno in giorno allo specchio migliorerà la vostra autostiama.

Sostenete tutto ciò con il movimento, anche esterno da palestre e case se durante l’estate avete sfruttato il sole per fare corsa, yoga e sport all’aperto. Non perdete l’allenamento dotando anche casa vostra di strumenti ginnici importanti come pesi e pesetti, cyclette e pedane da jogging solo per quando c’è molta pioggia e freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close