Campionato europeo di calcio: l’estate contando i goal, come stanno andando i gironi?

Il Campionato Europeo di Calcio, noto come EURO, è una delle competizioni calcistiche più prestigiose al mondo. Inaugurato nel 1960, il torneo ha visto crescere la sua importanza internazionale, attirando l’attenzione di milioni di appassionati di calcio. Ogni quattro anni, le migliori squadre nazionali d’Europa si sfidano per il titolo, offrendo spettacoli di altissimo livello. Il torneo è famoso non solo per l’alto tasso tecnico delle partite, ma anche per la sua capacità di unire diverse culture sotto la bandiera del calcio.

I tornei moderni sono attesi con grande fervore, con squadre e tifosi che vivono l’evento con emozione e passione. La competizione attuale non fa eccezione, con i gironi che promettono sfide avvincenti e goal spettacolari. Nei paragrafi successivi, analizzeremo l’andamento dei gironi, le performance delle squadre, i giocatori da tenere d’occhio e le aspettative per le fasi successive del torneo. Prepariamoci a un’estate intensa, contornata di goal e grandi emozioni calcistiche.

Sguardo ai bookmakers

I bookmakers stanno seguendo anche prima dell’inizio queste giornate importanti di calcio continentale. Negli antepost troviamo tra le squadre favorite Francia, Inghilterra, Germania e Portogallo. Poi troviamo anche Spagna, Italia e Olanda. L’Italia stranamente non si trova ai primi posti nonostate sia ancora campione in carica per l’europeo, quello che è successo in questi anni agli azzurri tra qualificazione ai mondiali e anche cambio allenatore può aver inciso? Forse ma non può determinare il futuro che dipende dalla combattività in campo, dalla qualità di gioco di partita in partita. Quote e prospetti le abbiamo analizzate su diversi bookmakers online: Clicca Qui

La fase a gironi dell’Europeo 2024: andamento e risultati

La fase a gironi dell’Europeo 2024 si compone di tre turni, con il primo che è iniziato la scorsa settimana e terminerà oggi, 18 giugno. La Germania si è guadagnata il primo posto tra i favoriti grazie ai suoi cinque goal contro la Scozia. Invece, l’Ungheria ha subito una sconfitta per uno a tre contro la Svizzera, una nostra avversaria che abbiamo affrontato con un bilancio di una vittoria e una sconfitta. Anche la Spagna ha ottenuto un bel bottino di punti contro la Croazia, segnando tre reti a zero.

Per quanto riguarda l’Italia, la nostra nazionale si è battuta contro l’Albania, vincendo per due a uno. La partita tra Polonia e Olanda è terminata con un risultato di uno a due. Un pareggio di una rete ha caratterizzato lo scontro tra Slovenia e Danimarca. L’Inghilterra, in posizione di squadra ospite, ha vinto contro la Serbia per 0 a uno, un risultato forse inferiore alle aspettative. Sorprendente è stata la Romania, che ha segnato tre reti contro l’Ucraina. Il Belgio, invece, ha perso senza segnare reti contro la Slovacchia. La Francia, in posizione 2, ha vinto con un goal sull’Austria.

Ancora devono giocare Turchia contro Georgia e Portogallo contro Repubblica Ceca.

Ecco la formazione pre-match ufficiale della Turchia: Gunok, Muldur, Akaydin, Ayhan, Guber, Kokcu, Yildiz, Yilmaz, secondo lo schema 4-2-3-1. La Georgia risponde con un 3-5-2, schierando Mamardashvili in porta, Dvali, Kashia e Kvehvelia; Tsitaishvili, Kochorashvili, Mekvabishvili, Chakvetadze, Kajabadze, Kvaratskhelia e Mikautadze.

Con queste prime partite, il torneo ha già mostrato alcune sorprese e conferme, promettendo un’estate di emozioni calcistiche intense e competizioni avvincenti. Seguiremo da vicino l’andamento dei gironi e analizzeremo le performance delle squadre, con un occhio particolare ai giocatori chiave e alle strategie adottate.

Seconda giornata di girone: date, partite e analisi

Non c’è distacco tra la prima fase di girone e la seconda, questa sera ultime partite del primo e da domani si inizia subito con Croazia e Albania, ore 15. Tutte le partite del secondo turno dureranno fino al 22 giugno, una settimana intensissima per giocatori e tecnici.

Croazia e Albania come detto sono le prime a giocare alle 15 domani, poi sono seguite da Germania contro Ungheria e Scozia contro Svizzera. Controllando meglio il calendario le partite seconda e terza si giocano il 19 giugno. La Sloveniza sfida la Serbia mentre la Danimarca sfida l’Inghilterra. Fin qui, il gioco si fa più complesso. Arriviamo all’Itralia. 20 giugno ore nove di sera, la partita sarà visibile in diretta sulla Rai. Giochiamo in posizione due contro la Spagna che abbiamo affrontato tantissime volte.

Arrivano poi slovacchia e Ucraina, Polonia contro Austria e una partita incredibilmente bella: Olanda contro Francia. La Georgia sfida la Repubblica Ceca mentra la Turchia sfida il Portogallo. Alle 21 di sabato 22 giugno il secondo turno di girone viene chiuso da Beglio contro Romania.

In conclusione. Il secondo turno del girone non presenta pause significative rispetto alla prima fase. Questa sera si concluderanno le ultime partite del primo turno, mentre già da domani si riprende con un calendario fitto. La Croazia e l’Albania apriranno le danze alle 15:00, seguite dalla Germania contro l’Ungheria e dalla Scozia contro la Svizzera.

Le partite del secondo turno si protrarranno fino al 22 giugno, promettendo una settimana intensa sia per i giocatori che per i tecnici. Tra i match più attesi, il 19 giugno la Slovenia affronterà la Serbia e la Danimarca giocherà contro l’Inghilterra, rendendo il torneo ancora più competitivo. L’Italia scenderà in campo il 20 giugno alle 21:00, in una partita che sarà trasmessa in diretta su Rai. Affronterà la Spagna, un avversario storico con cui ha giocato numerose volte. Altre partite interessanti includono Slovacchia vs Ucraina, Polonia vs Austria e un confronto molto atteso tra Olanda e Francia. La Georgia affronterà la Repubblica Ceca, mentre la Turchia sfiderà il Portogallo. Il secondo turno di girone si concluderà alle 21:00 di sabato 22 giugno con il match Belgio vs Romania.

Previous post Nations League: l’errore di Bonucci, la rabbia di Mancini
Next post Scommesse e gioco online: il futuro è sul web