Fornitura elettrica: come fare la scelta giusta?

Ci sono cose indispensabili al giorno d’oggi, e una di queste è sicuramente l’energia elettrica, che serve in casa per avere la luce e per far funzionare gli elettrodomestici. Il problema, però, è che in Italia esistono numerosi fornitori di energia elettrica tra cui si può scegliere, e non è facile capire quale sia il più adatto alla propria situazione e alla propria casa.

Anche se un sito come ReviewsBird.it può darci una mano, facendoci scoprire le opinioni e le esperienze degli altri utenti, è bene avere una base da cui partire per prendere la propria decisione.

Perché si deve scegliere?

Se fino ad ora si poteva evitare di scegliere un fornitore per l’energia elettrica e affidarsi semplicemente a quello statale, gli indecisi verranno lasciati in pace ancora per poco. Infatti, dal 1° gennaio 2022 entrerà in vigore per tutti il mercato libero dell’energia, che si basa sulla libera concorrenza dei venditori. Questi ultimi potranno quindi decidere autonomamente i costi e le caratteristiche dei contratti, senza basarsi sul valore effettivo della materia prima sul mercato.

Pertanto, tutti i consumatori dovranno decidere a quale soggetto commerciale affidarsi per la fornitura dell’energia nella propria abitazione, in base alle proposte che si trovano davanti e al confronto tra queste ultime. Se ancora non avranno deciso entro la data prevista, potranno proseguire con le condizioni del fornitore attuale, ma solo per un periodo di tempo limitato.

Risparmiare sulla bolletta: si può!

Sebbene il mercato libero entri ufficialmente in vigore per le famiglie nel 2022, anche prima di quel momento è possibile scegliere il fornitore che più di avvicina alle proprie esigenze, e probabilmente solo così si riesce a risparmiare sulla propria bolletta dell’energia elettrica. Grazie al regime di concorrenza, infatti, i vari venditori spesso giocano al ribasso, tentando di convincere i consumatori che la propria è l’alternativa migliore. C’è quindi un calo generale dei prezzi, il che non può che far piacere alle famiglie!

Oltre alla diminuzione dei costi, la battaglia per accaparrarsi i clienti si gioca anche sul fronte degli sconti e delle offerte. Ad esempio, certi fornitori prevedono una diminuzione della spesa nel caso in cui si sottoscriva un contratto sia per la luce che per il gas, altri garantiscono dei bonus ai nuovi utenti. Infine, alcuni di loro hanno introdotti un blocco dei prezzi nei primi mesi del contratto.

Aiuti dal web per prendere la decisione giusta

Se ancora non abbiamo capito quale sia la scelta giusta per la nostra abitazione, non c’è da disperarsi: basterà solo affidarsi ai giusti siti web per svolgere uno studio accurato! In primo luogo, ci sono diversi strumenti online che svolgono un confronto automatico tra le proposte dei vari fornitori, tra cui citiamo l’apposito portale sul sito dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). A volte, però, è ancora più utile conoscere le esperienze di altri utenti sulle varie aziende, leggendo le loro recensioni in merito alle forniture elettriche.

Leggendo le proposte dei diversi fornitori e le opinioni degli altri consumatori, e confrontando costi e vantaggi, un risparmio sulla bolletta ci sarà di sicuro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close