Le canzoni che aiutano ad affrontare un lutto

Quello che la musica riesce a fare

La musica, si sa, ha un profondo effetto sul nostro stato d’animo. Anche nei casi più dolorosi alcune canzoni possono accompagnarci ed aiutarci ad elaborare più velocemente i nostri sentimenti. Questo è valido anche quando parliamo dei sentimenti che si provano dopo la perdita di una persona cara, dopo che sono terminate le pratiche di rito. Rivolgersi ad un’agenzia funebre affidabile come le pompe funebri Novara Taffo può semplificare di molto le cose in questi giorni concitati e particolarmente dolorosi.

Naturalmente non ci sono medicine che possono lenire il nostro dolore, ed ascoltare delle canzoni non avrà un effetto magico su di noi, ma potrebbero ricordarci che si tratta di un dolore che accomuna tutti gli esseri umani prima o poi, e le parole poetiche espresse in musica possono mettere un po’ di ordine nel nostro stato emotivo. Andiamo a vedere pertanto quali sono alcune delle canzoni italiane e straniere più belle che ci parlano di una persona che non c’è più.

Le tasche piene di sassi – Jovanotti

Una delle canzoni più belle dell’artista toscano, dei versi particolarmente toccanti scritti di getto durante la sofferenza causata dalla morte della madre. Il sentimento di smarrimento che un figlio prova quando perde un genitore è perfettamente descritto dalle parole: “sono solo stasera senza di te, mi hai lasciato da solo davanti a scuola…”. E’ proprio così, è difficile per un figlio accettare l’idea che qualcuno che è sempre stato presente nella propria vita ora non ci sia più.

Gocce di memoria – Giorgia

Le gocce di memoria sono le lacrime che si versano al ricordo di una persona amata, quando andiamo con la memoria a rivivere i bei momenti trascorsi insieme e che sappiamo che al momento non potremo più rivivere. La canzone è nel contempo un invito a non sotterrare i propri sentimenti, ma ad alimentare i bei ricordi del passato ed a dare libero sfogo alle proprie emozioni.

Candle in the wind – Elton John

La canzone per i funerali per eccellenza. Tutti noi abbiamo impressa nella mente la voce potente del cantante inglese mentre canta questa canzone al funerale di Lady Diana. Un omaggio bellissimo a chi ha brillato nella vita, ma che ci ricorda nello stesso tempo quanto la vita stessa sia fugace, come una candela nel vento.

Se si potesse non morire – Modà

Anche se non si tratta di una canzone propriamente scritta per chi è morto, sottolinea benissimo i sentimenti che si provano quando perdiamo qualcuno che abbiamo amato, descrive i sentimenti di impotenza che si provano in questi casi e ci fa immaginare quanto sarebbe bello se si potesse non morire e si potesse provare più volte la tenerezza espressa dai nostri genitori quando eravamo piccoli.

See you again – Charlie Puth, Wiz Khalifa

Scritta da un giovanissimo Charlie Puth dopo la morte di un suo amico, questa canzone è stata dedicata all’attore Paul Walker, protagonista della celebre saga Fast and Furios. Mette in risalto la speranza che nemmeno la morte possa mettere fine ad un legame così forte, la speranza che in futuro ci possa rivedere di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close