Vacanze a Ibiza: cosa vedere sull’isola bianca

La meta perfetta per le vacanze estive

Spiagge bellissime, mare cristallino e tanti localini dove divertirsi anche a tarda notte. Le vacanze a Ibiza rappresentano un vero e proprio sogno per molte persone. Conosciuta anche come l’isla bianca, Ibiza è una meta molto gettonata dai turisti italiani e non solo.

Chiedersi perché sia così tanto amata è superfluo: la fama di questa località la precede e tutti sanno di poter trovare qui ogni tipo di intrattenimento.

Ibiza è infatti conosciuta come sede principale del turismo giovanile e più esuberante, complice la presenza di club e delle famosissime discoteche nate qui nell’ultimo ventennio.

Oltre alle notti brave e alla musica dance, l’isola si apre però a degli scenari molto diversi e forse anche un penalizzati dal turismo di massa. Ibiza è infatti una località meravigliosa, valorizzata da una natura sorprendente, da spiagge meravigliose e da viste panoramiche da mozzare il fiato.

Un modo per conoscere anche questa parte dell’isola può essere un viaggio via mare. Per questo vogliamo segnalarvi il sito di https://mistralsailing.it una compagnia di noleggio catamarani utile qualora voleste prendere in considerazione l’idea.

Tornando però alle nostre vacanze a Ibiza, quali sono le cose da vedere durante il tour? Scopriamolo con la guida che segue.

Vacanze a Ibiza: che cosa vedere

SesSalines

SesSalines è una delle più belle spiagge di Ibiza. Essa risiede in un arenile di sabbia finissima e di colore dorato che digrada in acque cristalline e di un celeste molto intenso. Oltre ad essere uno stabilimento balneare d’appoggio quando si ha voglia di starsene sdraiati sulla battigia, SesSalines è anche luogo di incontro e raduno giovanile: qui vengono infatti organizzati aperitivi, eventi e serate in riva al mare.

Sa Caleta

Sa Caleta corrisponde anche ad un sito archeologico entrato nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. Oltre a questo antico insediamento, vi consigliamo di raggiungere la spiaggia. Sabbia bianca e acqua limpida caratterizza questo stabilimento balneare, su cui sorge anche un grazioso ristorantino.

Playa de Compte

Playa de Compte gode del titolo di Bandiera Blu, che la rende molto ambita e frequentata. Turisti inglesi e scandinavi si riversano sulla battigia o sguazzano nel mare azzurro di questo stabilimento, dove è possibile giocare o rilassarsi per ore e ore.

Playa de s’Aigua Blanca

Playa de s’Aigua Blanca è un lembo di terra dorata e selvaggia. Siamo su una spiaggia tendenzialmente solitaria e appartata, resa bellissima dalla natura sfrontata e dai pini che la circondano. Non mancano bar e chioschi dove potersi riparare dal sole.

Dalt Vila            

Dalt Vila è un quartiere della città di Ibiza molto bello e caratteristico, tanto da essere stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Qui si trova un’atmosfera vivace e allegra. Il borgo si trova nella parte più alta di Ibiza evi offre la possibilità di beneficiare di una bella vista.

Sant Antoni

Sant Antoni è un’altra località da includere nel vostro itinerario. Qui possiamo trovare una zona circondata dal mare e da localini e ristoranti. Questo posto è infatti un luogo di concentrazione giovanile, dove i turisti si radunano per bere qualcosa o trovare un po’ di relax sulle spiagge del posto.

Sant Joan de Labritja

Volendo conoscere anche i luoghi più insoliti e nascosti di Ibiza non possiamo che parlare del paesino di Sant Joan de Labritja. Si tratta di una località caratteristica ma anche molto chic: siamo pur sempre ad Ibiza, dove la mondanità è la regola. Qui troviamo abitazioni colorate, piante e campi gialli a rubare le fotografie migliori. Sant Joan de Labritja è conosciuto anche per la presenza di monasteri e chiesette, da poter visitare durante una giornata lontana dalle spiagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close